Mobirise free website design software

IL PRIMO FESTIVAL NEL CENTRO STORICO DI FORLI'.

8 Giugno 2016 - 27 Luglio 2016 - Piazza Morgagni.
Ingresso gratuito.

SCOPRI JUMP FESTIVAL,
UN FESTIVAL PER TUTTI.

FOOD

Presenza di stand enograstonomici locali e non. Buon cibo e buon vino assicurati dalla presenza di Jump Cafè.

MUSIC

Artisti di fama internazionale si alterneranno sul palco di Radio Jump in Piazza Morgagni a partire dall'8 giugno fino al 31 luglio. 

LOVE

Valorizzazione del territorio, della cultura e del patrimonio artistico di Forlì. JUMP FESTIVAL è il primo festival in assoluto ad essere organizzato nel centro storico di Forlì.  

8 GIUGNO - GIACOMO TONI

Giacomo Toni viaggia nel campo della migliore musica d'autore italiana. I suoi testi sono fotografie, sono storie, parole che saltano qua e là sui tasti del pianoforte e scivolano lentamente, sigarette spente sull'asfalto alle 5 del mattino, sono bicchieri di vino bevuti in solitudine al bancone di un bar. I suoi concerti offrono capolavori comici, ballate splendide e malinconiche: ogni canzone è un tornado di riferimenti musicali disparati, dalla scuola genovese al jazz sperimentale, e allo stesso tempo un racconto o un momento lirico chiuso in sé stesso, forte e irriducibile.


15 GIUGNO - PAN DEL DIAVOLO

Il Pan Del Diavolo è un gruppo musicale folk-rock formato da Pietro Alessandro Alosi e Gianluca Bartolo.

Il gruppo si forma a Palermo nel 2006; la formazione è composta da un duo: Pietro Alessandro Alosi (voce, chitarra e grancassa) e dal 2008 Gianluca Bartolo (chitarra a 12 corde). Nel 2007 partecipano alla compilation-progetto RocketPa Sound Connection, che si poneva l'obiettivo di far emergere gruppi della scena siciliana. Nel 2008 vincono il concorso Italia Wave per la Sicilia e suonano sul main stage del festival a Livorno. Ad agosto vincono la rassegna musicale Avanti Il Prossimo e suonano sul palco dell'Ypsigrock, poco dopo suonano al Pollino Music Festival come gruppo spalla dei Gogol Bordello.

Nel settembre del 2008 registrano al Cave studio di Catania la prima uscita discografica, ossia Il Pan del Diavolo EP. Nel 2009 compiono un tour di più di 80 date, suonando anche al MI AMI Festival, al Rock Island Festival, al Mason Musique e al Rock and Rodes, per promuovere l'EP. Intanto pubblicano il singolo I fiori.

22 GIUGNO - OLD STATION BIG BAND

La Old Station Big Band è una realtà forlivese che vive da oltre trent'anni. Nel tempo ha coinvolto innumerevoli musicisti, professionisti e amatori, che condividono la passione per la musica jazz, sotto la direzione del Maestro G. Ghetti.

Da un paio d'anni, il M° Michele Scucchia ha ereditato questa realtà musicale, lanciando un nuovo progetto, basato su tanti nuovi arrangiamenti originali. Il repertorio è estremamente vario: dallo "standard jazz" di New Orleans, alla tradizione del musical di Broadway, fino ai brani d'autore come Monk, Mingus ed Ellington. Il repertorio si divide tra musica prettamente orchestrale-strumentale e musica cantata. La big band ospita, infatti, Chiara Bartoletti Stella, una cantante cesenate eccezionale che si adatta perfettamente al sound della Band.

29 GIUGNO - ADRIANO VITERBINI

Nasce il 15/8/79 a Marino(RM) e vive a Roma. L’approccio alla musica inizia da bambino; prende lezioni di pianoforte per 5 anni per passare successivamente alla chitarra elettrica ed acustica e l’uso dello slide. Profonda e caratteristica è la passione per il Delta blues, il rock-funk e la musica alternativa.

Il 22 Marzo esce per Bomba Dischi il suo primo disco solista, “Goldfoil” un lavoro strumentale di american primitivism, o chitarra primitiva. Un album intimo, evocativo, ad alto contenuto emozionale, in cui Adriano ci racconta il suo grande amore per il blues minimale, da Ry Cooder a John Fahey passando per Jack Rose e la musica africana, nel modo a lui più congeniale, la musica.

A fine 2014 partecipa alle registrazioni del disco di Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazzè “Il padrone della festa”. I tre lo vogliono con loro nella band e nel tour promozionale del disco che li porterà ad incidere anche un CD e un DVD live al Palalottomatica di Roma oltre che a suonare nei palazzetti delle maggiori città italiane e nel 2015 all’Arena di Verona.

6 LUGLIO - MARIANNE MIRAGE

Marianne Mirage nasce a Cesena. Sin dall'età di 7 anni, e grazie soprattutto al padre pittore, si avvicina al mondo dell’arte scoprendo un’intensa passione per la musica: dal black al black soul, passando per le grandi voci del jazz internazionale come Billie Holiday e Sarah Vaughan, senza tralasciare la psichedelia e il grunge. Un amore per l’arte ad ampio raggio che la porta a cantare e suonare la chitarra sin da giovane e, convinta che l’arte sia conoscenza e che la conoscenza nasca dal viaggio, Marianne trascorre la sua adolescenza on the road tra Londra, Parigi, Berlino e la Turchia, mentre studia letteratura, fotografia, musica e recitazione. 

Il 2016 è un anno importante per Marianne Mirage: il 25 marzo esce “Quelli Come Me”, il disco di debutto su etichetta Sugar. Prodotto da Max Elli e Jack Jaselli, registrato all’Auditoria Records di Como e mixato da Enrico La Falce, “Quelli Come Me” rappresenta l’esordio sulla lunga distanza di Marianne, un grande lavoro di creatività che l’artista dedica a tutti quelli che vedono e vivono la vita come lei. 

13 LUGLIO - MONTEFIORI COCKTAIL

I Montefiori Cocktail sono un duo musicale italiano di musica lounge, composto dai fratelli Francesco (tastierista) e Federico (sassofonista, flautista e voce) Montefiori, figli del sassofonista Germano Montefiori. Nel corso della loro carriera hanno realizzato otto album.

Alcuni brani sono "Lazy Busy", "Another B", "Gne Gne Gne". Le loro composizioni sono state utilizzate per numerosi spot pubblicitari, jingle e sigle radiotelevisive; tra di esse la sigla del programma radiofonico di Rai Radio 2 Ultrasuoni Cocktail, Hu Ha, la sigla del programma Affari tuoi (condotto da Paolo Bonolis), la partecipazione alla colonna sonora del film L'ultimo bacio e a quella della serie Sex and the City. Hanno anche partecipato come orchestra fissa al programma Niente di personale di La7.

20 LUGLIO - THE GOODFELLAS

La band nasce nel 1993 da un'idea del contrabbassista-bassista Mr. Lucky Luciano, insieme all'inseparabile batterista e amico Fabrice "Bum Bum" La Motta, con il quale aveva già condiviso l'esperienza della rock and roll band Jumpin' Shoes.

Negli anni hanno collaborato con diversi artisti, fra cui il concittadino Jerry Montefiori (Germano Montefiori), il sassofonista inglese Ray Gelato, il cantante ska punk italiano Olly (già cantante-chitarrista con gli Shandon), il trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo accompagnandoli in diversi spettacoli e collaborato anche alla stesura della colonna sonora del loro film La leggenda di Al, John e Jack, e il duo Cochi e Renato. Hanno al loro attivo anche partecipazioni a diverse manifestazioni in Italia, come Umbria Jazz o il Summer Jamboree di Senigallia e all'estero Nel 2005 hanno pubblicato insieme al già citato Olly, conosciuto con gli Shandon durante una tournée in cui hanno condiviso lo stesso palco, l'album Olly meets The Good Fellas, in cui rielaborano in chiave swing brani di estrazione musicale anche molto distante dallo stile originale della band, fra cui pezzi di Queens of the Stone Age, Marilyn Manson, Ramones così come di Luigi Tenco, Cole Porter e Matt Bianco.

27 LUGLIO - I TARANTUCCI

La pizzica incalzante risuona nel tamburello dei Tarantucci che presentano il loro intenso spettacolo con canti di guarigione, di lavoro, di protesta e d'amore.


ERLUX, SPONSOR UFFICIALE JUMP FESTIVAL 2016.

E.R. Lux progetta e installa impianti elettrici, impianti fotovoltaici oltre a sistemi in domotica e per le energie rinnovabili a Forlì-Cesena

JUMP FESTIVAL SI TROVA IN PIAZZA MORGAGNI, FORLI', DALL'8 GIUGNO AL 31 LUGLIO 2016.

Jump Festival

Project & Communications by AreYouContent.it

Jump Festival è organizzato da Radio Jump, 2016.
2016 Associazione culturale Radio Jump a.p.s. Piazza G. B. Morgagni 7 – Forlì CF 92088870404 AWR Aut. SIAE n° 5189 / I / 4888


Grazie per averci contattato. Ti risponderemo il prima possibile.